• A.T.S. +39 0461 858134
  • ISTITUTO +39 0461 857003
  • info@istitutodecarneri.it

CONFERENCE CALL CON IL PROFESSORE FEDERICO BELLONI

09 Dicembre 2013

Venerdì 6 dicembre 2013, durante la lezione di DTA (Discipline Turistico-Aziendali) con il professor Luigi Aloia, noi ragazzi di 4 ITT abbiamo avuto l’opportunità di interagire con il professor Federico Belloni grazie ad una conference call via Skype. 

Federico Belloni è un Consulente e Formatore Esperto in Marketing Turistico e Gestione Alberghiera presso TSM Consulting -- Trend, Strategy & Marketing in Tourism. Ha studiato per anni in Italia e dopo la laurea ha deciso di viaggiare e trasferirsi in Spagna, dove tutt’oggi insegna all’Universidad de Barcelona considerata secondo l\\\'University Ranking by Academic Performance, la migliore università in Spagna e l\\\'ottantatreesima nel mondo. 

La nostra conference call si è aperta con una breve introduzione del lavoro del professore, seguita da una spiegazione su come nel settore turistico siano importanti le relazioni umane, ma soprattutto come stabilire tali relazioni. 

La panoramica turistica è cambiata nel tempo e il turista è sempre più esigente per aver avuto alle spalle diverse esperienze, da qui la difficoltà delle destinazioni a mantenere un determinato cliente nel corso degli anni; per mantenere un turista bisogna rinnovare il proprio prodotto e introdurre continue novità, ma soprattutto puntare sulla fiducia. 

Il suo discorso si è basato soprattutto sull’internazionalizzazione dei mercati in crescita negli ultimi anni: Brasile, Russia, India, Cina e Sud Africa (BRICS). Altri mercati in crescita sono, ad esempio, Messico, Argentina, e Corea del Sud, accomunati tutti da specificità culturali, sociali e religiose molto marcate e da una forte crescita economica. Il turista cinese, pur trovandosi all\\\'estero per le proprie vacanze, pretende di mantenere le proprie abitudini e non accetta di trovare quello che non desidera, mentre il turista brasiliano necessita di un\\\'accoglienza solare, a volte anche esagerando, e basa le sue scelte di viaggio, ad esempio, sul cineturismo (attraverso le telenovelas). 

Il mercato russo in Italia, invece, è favorito dai collegamenti aerei e da procedure per il visto molto rapide. Il turismo russo nel nostro Paese è in continua crescita: negli ultimi anni si è assistito ad una formazione di un élite ricca e di un allargamento della classe sociale medio-alta; il cliente russo ha la possibilità anche di acquistare una seconda casa proprio sul nostro territorio. Egli cerca soprattutto città d’arte, storia, shopping di lusso, turismo balneare, folklore, enogastronomia e favorisce il turismo di Mice (alimentato da meeting, conferenze ecc.), oltre a quello dei matrimoni e anniversari. 

L\\\'Italia è conosciuta come una destinazione che riesce a soddisfare ogni stereotipo di turista e proprio i turisti provenienti da queste zone vogliono visitare e conoscere il nostro Paese; su una scala di preferenza occupa, infatti, il terzo posto, preceduto solamente da Portogallo e Spagna. 

Federico Belloni conclude il suo discorso consigliandoci di viaggiare, perché proprio da lì si riesce a costruire il proprio futuro. 

Wainer Barbetti e Sara Ognibeni IV ITT