• A.T.S. +39 0461 858134
  • ISTITUTO +39 0461 857003
  • info@istitutodecarneri.it

Наша практика в России

17 Febbraio 2014

Dopo i vari accordi firmati tra il nostro istituto e l’Accademia di aggiornamento dei professionisti nel settore dell’arte, della cultura e del turismo МГИИТ di Mosca, è stata introdotta la possibilità di una nuova esperienza all’estero per quanto riguarda i tirocini delle classi quarte e quinte.

Tre studenti della classe quarta turistico del nostro Istituto (Cristina Tisi, Wainer Barbetti e Laura Moletta) sono stati scelti dopo alcuni colloqui motivazionali eseguiti dalla professoressa di russo Urkhanova in collaborazione con il Preside Antonio di Seclì e altri professori, che si sono dedicati alla riuscita di questa nuova iniziativa e di tutta l’organizzazione. Un “grazie” va soprattutto alla signora Nadia Kouliatina, presidente dell’associazione Ruskji Dom di Trento, la quale si occupa, appunto, degli scambi culturali tra Italia e Russia attraverso diverse iniziative e attività.

Arrivati all’aeroporto Domodedovo di Mosca in tarda serata del 9 gennaio, abbiamo soggiornato nella capitale russa fino al 24 gennaio: la mattina era dedicata alle lezioni presso l’Istituto, svolte totalmente in lingua inglese e rivolte ad ampliare le nostre conoscenze sul marketing, competitività nel turismo, risorse e infrastrutture, trasporti e così via.

I pomeriggi, invece, erano dedicati alle escursioni e visite della città, accompagnati da guide molto competenti e disponibili per ogni nostra domanda, richiesta o curiosità. Tra i luoghi di maggior interesse abbiamo visitato: Piazza Rossa, che contiene alcuni dei più bei monumenti della capitale, come ad esempio il Cremlino e la Cattedrale di San Basilio, diversi musei e gallerie d’arte (Museo Statale di Arti Figurative Pushkin, Galleria Tretiakov, Galleria d’Arte Europea e Americana), le vie più conosciute (ad esempio Arbat e Zamoskvorechie), il planetario, le stazioni della metropolitana, tra le quali alcuni sono ornate da dipinti e mosaici rappresentanti i più importanti personaggi moscoviti.

Dopo la preparazione di teoria a scuola, ci siamo spostati a Konakovo per la parte pratica. In questa cittadina, infatti, si trova il Konakovo River Club, villaggio turistico che si estende sulle rive del fiume Volga, sul quale i turisti possono praticare sport estremi in ogni periodo dell’anno. Il villaggio è costituito da un edificio centrale con diverse townhouses, per poi propagarsi su alcune piccole isole, dove si trovano altre cottages di legno.

Il giorno 7 febbraio si è conclusa un’esperienza veramente indimenticabile e istruttiva da ogni punto di vista: dopo un breve esame orale abbiamo ottenuto un diploma/certificato, il quale attesta la nostra partecipazione teorica e pratica durante tutto il periodo, il tutto seguito da un miglioramento e ampliamento delle nostre conoscenze per quanto riguarda sia la lingua inglese sia la lingua russa. Chiunque abbia la possibilità di vivere una tale esperienza e di conoscere nuove culture e tradizioni come quelle russe, si sentirà arricchito e soddisfatto delle proprie fortune! 

Barbetti Wainer 4° ITT