• A.T.S. +39 0461 858134
  • ISTITUTO +39 0461 857003
  • info@istitutodecarneri.it

Giornata delle eccellenze 2015: premiata anche una studentessa dell’Istituto Ivo De Carneri di Civezzano.

03 Novembre 2015

C’è anche una studentessa  dell’Istituto Ivo De Carneri  tra gli studenti premiati nell’ambito dell’iniziativa promossa dal MIUR “Giornata delle Eccellenze”.

Il 16 ottobre  a Palazzo Madama, alla presenza del Presidente Pietro Grasso, è stato assegnato il riconoscimento a Irina Aliaji, attualmente frequenta la classe quinta, i suoi risultati sono stati sempre brillanti e le sue doti sempre spiccate che le hanno permesso di vincere l’ 11 aprile scorso il concorso nazionale per operatori odontotecniciAspirazione: «Entrare nella facoltà di Odontoiatria a Verona e finiti gli studi aprirmi uno studio odontoiatrico con le mie 2 sorelle che stanno svolgendo gli stessi studi».

Così Renato Borghetti docente fondatore indirizzo odontotecnico "Queste eccellenze della scuola italiana siano premiate per il futuro con l’accesso diretto a tutte le facoltà universitarie di competenza con precedenza per la loro eccellenza dimostrata sul campo” 

La Giornata delle Eccellenze - giunta alla  terza edizione - è dedicata ai ragazzi che si sono distinti nelle Olimpiadi e nelle competizioni nazionali e internazionali dedicate alle discipline scolastiche.

81 ragazzi di tutta Italia che si sono classificati nelle maggiori competizioni nazionali e internazionali, competizioni che sono riconosciute nel programma annuale di promozione delle eccellenze.

Tra loro gli studenti migliori, i più bravi, quelli che hanno raggiunto il massimo dei voti e sono riusciti a emergere nelle maggiori competizioni nazionali e internazionali.

Dalle più tradizionali, come quelle di informatica, filosofia, fisica e matematica, alle più recenti come quelle di italiano, robotica, lingue e civiltà classiche, alle gare degli Istituti Tecnici e Professionali.

Un sentito ringraziamento da parte del nostro istituto per l'accoglienza riservateci in questo evento, la sensibilità e umanità espressa dal presidente Grasso verso i presenti, al capo dipartimento istruzione Rosa De Pasquale e alla direttrice generale ordinamenti Carmela Palumbo.