• A.T.S. +39 0461 858134
  • ISTITUTO +39 0461 857003
  • info@istitutodecarneri.it

EXPODENTAL

03 Novembre 2014

Il giorno 16 ottobre 2014 la nostra scuola ha organizzato un uscita didattica per il triennio del settore odontotecnico, includendo viaggio a Milano e visita all’ expodental nel cuore di quest’ultima.

L’ uscita era guidata dal rappresentante e insegnante di esercitazioni di laboratorio di odontotecnica Renato Borghetti, seguito dalla professoressa di scienze dei materiali dentali Laura Leonardelli ed infine dal segretario Ugo Riccadonna.

Dopo quattro ore circa di viaggio in pullman siamo arrivati ad una delle fiere più frequentate, in attività dal 1969 che riunisce gli operatori del settore dentale di tutta Italia e del mondo.

All’entrata l’accoglienza è stata piacevole grazie ad alcune ragazze che offrivano gadget ed articoli informativi.

La struttura, oltre agli stand del settore, era attrezzata anche di zone relax, bar con servizio mensa e zona esterna con perimetro di sicurezza.

Gli stand offrivano gadget e consulenza operativa per le persone interessate compresi noi alunni ed offrivano inoltre la possibilità di poter acquistare i prodotti esposti.

All’interno della fiera erano presenti piccole strutture che davano la possibilità di partecipare a conferenze riguardanti nuove tecnologie, nuovi materiali, nuove tecniche e metodi di impiantologia e igiene.

Accanto a tutto questo era presente uno stand dedicato alla beneficienza curato da “AMICI DEL SORRISO”, il quale opera in Romania e nei Paesi circostanti.

Oltre all’esposizione di attrezzature e materiali  per odontoiatria e odontotecnica, l’evento offriva ai professionisti l’opportunità di informarsi su corsi di ECM (educazione continua in medicina) mediante  Expodental Forum, ovvero corsi online per mantenere aggiornata la professionalità degli operatori della sanità in generale.

E’ stata una giornata interessante ed informativa dove abbiamo potuto notare quanto al giorno d’oggi la tecnologia possa influire sul lavoro da svolgere e grazie a questo ci rendiamo conto che abbiamo tanto da imparare e tanti settori da esplorare.

Giulia Di Clemente e Borghesi Cristina